Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

La ricetta della Felicità.

Immagine
La felicità è uno stato d’animo a cui tutte le persone aspirano. A nessuno fa piacere essere triste e depresso. D’altra parte ci sono persone che sembra siano sempre felici, anche quando si trovano in situazioni dove la vita li mette a dura prova. Questo non significa che queste persone non sentono dolore o tristezza, ma solo che non si lasciano sopraffare. Io dico sempre “pensa positivo”.


Apprezzare la vita ed essere grati di essersi svegliati ogni mattina Sviluppare un senso infantile di meraviglia nei confronti della vita. Concentrarsi sulla bellezza di ogni essere vivente. Sfruttare al massimo ogni giorno. Non dare nulla per scontato. Non sudare per le piccole cose.
Essere Considerare e accettare gli altri per quello che sono, rispettarli, per quello che sono. Trattarli con spirito generoso. Aiutarli quando si è in grado, senza cercare di cambiare l’altra persona. Provare ad illuminare il giorno di coloro che entrano in contatto con te.
Imparare continuamente Tenersi aggiornati con le u…

Nutella. (Solo) Un marchio di riferimento.

Immagine
Criticare la Nutella è difficile, perché si tratta di un prodotto cultsupportato da numerose campagne pubblicitarie e venduto a un prezzo conveniente. Ma la famosa crema spalmabile al cacao e nocciole è stata nell'occhio del ciclone all'estero. Sul web e sui social network esperti e consumatori consigliano di evitare la Nutella perché contiene ingredienti pericolosi per la salute. Basta leggere l’elenco degli ingredienti per capire che siamo di fronte a una preparazione con un profilo qualitativo merceologico non proprio eccellente. Sotto accusa troviamo l’ormai noto  olio di palma, lo zucchero raffinato e la vanillina. La Stampa degli altri paesi europeiparlano della Nutellacome di un prodotto che può provocare gravi problemi per via dell’elevato contenuto di olio di palma e di zucchero raffinato, sottolineando inoltre il basso contenuto di nocciole: solo il 13% sul totale degli ingredienti. Un quinto della Nutella è costituito da grasso puro. Nutella usa olio di palma al posto …

Debito pubblico. Spiegato in maniera chiara. Il più grande furto della storia umana.

Immagine
Per comprendere il “meccanismo del credito” verso gli Stati, e cioè il debito pubblico di un paese dobbiamo, innanzitutto, chiarire che il denaro – l’euro nel nostro caso, il dollaro nel caso americano – è un bene privato in quanto emesso da una banca di fatto privata. Ogni singolo euro che si trova nelle nostre tasche – ma non solo – appartiene solo all'istituto che lo ha emesso: in sostanza la sovranità monetaria appartiene alle banche, non ai popoli. Se voi prendete qualsiasi banconota in euro per esempio, noterete immediatamente la sigla BCE in diverse lingue: questa è un’importante premessa per capire la proprietà alla fonte del denaro. La BCE – la Banca Centrale Europea – è una società per azioni completamente indipendente e “staccata” dalle normative europee ed ha il compito – ed è questa la beffa – di tutelare la politica monetaria e di conseguenza la politica economica dell’Unione Europea composta da Stati “pubblici”. La BCE è posseduta dalle Banche centrali di ciascun Pae…

Piante indoor purificatrici. Cura l'aria di casa tua!

Immagine
Sappiamo tutti quanto incide l’inquinamento atmosferico sulla qualità della nostra vita, ma credo che pochi si preoccupano dell’inquinamento indoor, cioè la qualità dell’aria che respiriamo all'internodelle nostre case.



È difficile resistere al fascino della legna che arde e lo è ancora di più oggi che al fascino si aggiunge la convenienza economica. Con la comparsa sul mercato del pellet (micro bastoncini di legna ottenuta dalla lavorazione degli scarti del legno) la questione della combustione della legna ha assunto una notevole importanza e questo sistema si è imposto anche in città come uno dei metodi più economici per riscaldare gli ambienti. Il problema qual è? In fondo quello che viene bruciato è una sostanza naturale e per di più il processo è ad impatto 0 in termini di emissioni di gas cosiddetti "climalteranti".
Il problema è che tutte le combustioni di materiale legnoso rappresentano un processo di combustione estremamente inefficiente e poco controllato. Questo…