Post

Latte. Nutrimento dei cuccioli.

Immagine
"Il latte è il nutrimento dei cuccioli dei mammiferi nelle prime fasi di vita e viene secreto dalla ghiandola mammaria che si atrofizza al momento dello svezzamento". Questa è la definizione della parola “latte” sul dizionario. Si, le prime fasi, dice il vocabolario, non per tutta la vita.
L’uomo è l’unico mammifero che continua a bere latte dopo lo svezzamento. Il latte ha una composizione chimica diversa da mammifero a mammifero e cambia composizione chimica adattandosi alle esigenze di crescita.
Dove sta scritto che bisogna assumere un alimento che non vi appartiene e per di più di un animale che non è della nostra razza? La risposta è sempre la stessa: il latte contiene calcio e quindi fa bene per l’osteoporosi! Approfondiamo un pochino..
Tutto si basa sul presupposto che il Calcio presente venga assorbito, ma per essere assorbito oltre alla giusta proporzione tra Calcio e Fosforo, c’è anche bisogno di Magnesio che è presente nel latte materno, ma che manca nel latte vaccino. N…

E alla fine Dio disse: sia Tesla, e la luce fu.

Immagine
Nikola Tesla. Tutti conosciamo questo emblematico personaggio. ma ben poco si sa dei suoi esperimenti. Tesla dimostrò che l’energia elettrica può essere diffusa utilizzando la superficie terrestre, sfruttando la zona atmosferica dove risiede la risonanza di Schumann e, chiunque, sintonizzandosi con opportuni apparecchi, può ottenere corrente gratuitamente.
Il nostro pianeta è circondato da una particolare carica elettrica, che inizia a 80 km dalla Terra, nota come ionosfera. Fra questa e il suolo esiste una zona con un potenziale costante di 220 volt per metro dentro il quale noi viviamo. Quindi il nostro corpo ha una data quantità di elettricità misurabile, ma è anche circondato e penetrato da molti campi elettrici, magnetici e gravitazionali generati dalla Terra e dagli altri pianeti; campi elettromagnetici dovuti agli ultravioletti, campi generati da emittenti radio, apparecchi televisivi, videoregistratori, telefoni e così via.
Esiste una zona nell'atmosfera carica di elettrici…

Musica - Musicoterapia - Vibrazioni di benessere

Immagine
La musica è un ottimo mezzo di espressione, un buon modo per trasmettere ciò che sentiamo senza utilizzare parole o immagini. Inoltre è in grado di cambiare e migliorare il nostro umore. Infatti, a seconda del tipo di musica che stiamo ascoltando, possiamo rallegrarci o rilassarci ma anche intristirci. La si usa per passeggiare, correre, fare le pulizie di casa o da accompagnamento per leggere un libro o cucinare. Insomma senza musica, che umanità sarebbe! ma c'è molto di più..
Dagli albori dell'umanità l'uomo è affascinato dalla creazione melodica, e abbiamo le prove che fin dai tempi della Magna Grecia molti filosofi storici e scienziati utilizzavano la musica come agente terapeutico. Più di 2.500 anni fa il filosofo greco Pitagora consigliava di cantare e suonare uno strumento musicale possibilmente ogni giorno per liberare il corpo dalle paure, preoccupazioni e rabbia.


La musicoterapia moderna ha origini inglesi. Il testo più antico fu scritto da un medico di nome Richar…

Europa. Unica moneta, unico maltempo!

Immagine
Le immagini della Senna che minacciava di straripare su Parigi hanno fatto il giro del mondo, così quelle dei suoi prestigiosi musei chiusi per l'emergenza. In Francia l'ondata di maltempo è stata definita dalle autorità una catastrofe. In Germania il maltempo è stato generato da temporali con pioggia di violenza insolita, che hanno allagato terreni non abituati a ricevere così tanta acqua in breve tempo. Il maltempo ha colpito e continua ad interessare l'Europa con temporali che scatenano tempeste elettriche, che producono migliaia di fulmini in un'ora, sono causa di circoscritte alluvioni lampo, di allagamenti improvvisi che imprigionano gli automobilisti in strade che diventano torrenti in piena o laghi d'acqua melmosa. Da più parti si sono avute vittime e feriti. Vi abbiamo diffusamente parlato di decine di persone colpite dai fulmini, un fatto insolito per numero di eventi per l'Europa, altra situazione che comprova l'intensità dei temporali. Poi c'è l…

Verso un futuro senza lavoro. Pienamente liberi.

Immagine
Se guardiamo come l'evoluzione sociale sta portando avanti le varie rivoluzioni industriali, possiamo notare che oggi siamo colpiti più che mai dalla deflazione tecnologica, cioè di quel processo grazie al quale, attraverso nuove innovazioni, usufruiamo di più ricchezza con meno costi e meno lavoro. Infatti, quando cambia un paradigma produttivo, molte persone vengono colpite e i loro mestieri eliminati e progressivamente nascono nuovi mestieri. Ma attenzione che la Storia fa rima, ma non si ripete. Mai. E il futuro è sempre diverso da come uno se lo possa aspettare guardando al passato. Ma cosa differenzia la situazione attuale rispetto alle precedenti rivoluzioni?  La differenza, ad esempio, con la Prima e la Seconda Rivoluzione Industriale è che quest'ultime hanno creato nuove tecnologie, che effettivamente hanno semplificato la vita e la produzione, ma al tempo stesso hanno creato nuovi bisogni. Bisogni significano iniezioni di scarsità, di non soddisfazione, e la scarsità …

Dormire Bene. Accorgimenti e rimedi naturali

Immagine
Ti giri e rigiri nel letto senza prendere sonno, ti fai vere e proprie notti in bianco o ti svegli quando il gallo canta. Se ti accade spesso probabilmente soffri di insonnia. Un disturbo che colpisce un italiano su 4.  La più comune delle insonnie è la difficoltà ad addormentarsi. La testa va su mille pensieri aspettando che Morfeo ti accolga fra le sue braccia. C'è poi il risveglio precoce: ti addormenti bene, ma nel cuore della notte ti svegli per rimanere a pancia in su con gli occhi spalancati. Anche se questo tipo di insonnia non va confusa con la predisposizioni di molte persone a svegliarsi all'alba. 


Esiste un decalogo per "l'igiene" del sonno
1) Di sera cerca di rallentare, non farti invadere dalle pre-occupazioni. 2) Quando ti corichi, metti al bando tv, computer, cellulare, smorzando le luci e i rumori, nascondendo gli orologi visibili e una temperatura non superiore ai 22 gradi. 3) Non sdraiarti a digiuno ma neanche stra pieno di cibi ricchi in proteine e …

Energia Europea. Verso l'indipendenza dai carburi.

Immagine
Per quel che riguarda l'energia Europea oggi giorno hanno un ruolo di primo piano gli impianti per l’estrazione dei metalli e quelli legati alla produzione e alla distribuzione di petrolio, gas, elettricità. Siamo ancora lontani da un sostentamento "pulito". Tra i minerali metallici più diffusi in Europa il più importante è il ferro: le principali miniere si trovano in Russia, Ucraina, Gran Bretagna, Svezia, Norvegia, Francia e Spagna. Per quanto riguarda la bauxite, da cui si ricava l’alluminio, i maggiori giacimenti si trovano in Russia, Grecia, Ungheria, Francia e Croazia. La Russia è tra i maggiori produttori mondiali di petrolio e gas naturale: il 40 per cento circa del petrolio e il 25 per cento del gas vengono estratti nella Russia europea mentre il resto proviene dai giacimenti siberiani asiatici, dove i costi di estrazione sono molto alti a causa della rigidità del clima. I paesi dell’Europa Occidentale sono invece largamente dipendenti dall’estero per l’approvvigi…